Illuminazione: gli errori da evitare

Prezioso Casa

Prezioso Casa

Cari lettori del blog di Prezioso Casa il post di oggi è dedicato all’illuminazione e alle disattenzioni che, assai spesso, si commettono quando si dispongono le luci all’interno di un’abitazione. Nonostante sembri un’operazione molto semplice, sbagliare è più prevedibile di quel che si possa immaginare. Vediamo insieme quali sono gli errori più comuni, così da evitarli.

Cominciamo con le abatjour nella zona notte. Comode, belle ma se si ha l’abitudine di leggere a letto, la loro illuminazione diffusa non favorisce il riposo degli occhi. Molto meglio preferire una luce posizionata sulla testiera del letto.

Passiamo quindi agli armadi. Illuminarne gli interni è un modo smart per trovare al volo tutto ciò che serve; in alcuni armadi la luce è già predisposta, ma in genere viene aggiunta in un secondo momento. La scelta più pratica è utilizzare dei microswitch (ovvero delle strisce a led) da collegare alle cerniere delle ante, così che si accendano in automatico all’apertura.

E ora l’angolo tv: guardarla al buio non è una buona abitudine, il suggerimento è posizionare sempre una fonte di luce accanto allo schermo.

Quadri e mensole? Di giorno fanno bella mostra, finendo nell’oblio dopo il tramonto. Se opportunamente illuminati, questi complementi d’arredo creano un’atmosfera accogliente e rilassante. La soluzione migliore, in questo caso, è ricorrere alle applique.

In generale evitate di scegliere una sola fonte di illuminazione, poiché ogni ambiente ha angoli che meritano di essere valorizzati, pertanto evitate di posizionare il classico lampadario a centro stanza, preferendo una fonte di luce specifica per ogni zona, ricordando sempre di scegliere lampade che emettano una luce chiara.

Molti altri sono i suggerimenti che io e i miei colleghi non vediamo l’ora di fornirvi, tanto nello showroom di Salerno quanto in quello di Castel Volturno. Terminata la lettura del post – a proposito: ogni commento è ben accetto! – tornate sulla home page e, cliccando il tasto prenota, garantitevi la consulenza di un arredatore.

Per ora è tutto. Alla prossima.

condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Ti potrebbero interessare...

LEGGI ALTRE curiosità E CONSIGLI PREZIOSI!

Rimani aggiornato con le nostre novità e promozioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER