Come evitare il disordine in casa

Picture of Prezioso Casa

Prezioso Casa

Cari lettori del blog di Prezioso Casa quando arrediamo è molto difficile non sbagliare qualcosa, ma è ancora più difficile mantenere nel corso degli anni l’ordine per far apparire accoglienti tutti gli ambienti. Come evitare il disordine in casa? Scopriamolo insieme.

Cominciamo dal più classico degli errori: ovvero stipare oggetti in giro. Librerie, pensili, vani a giorno sono un ottimo posto per conservare libri ed esporre oggetti, ma non devono diventare un deposito. Ergo: periodicamente prendiamo uno scatolone e lavoriamo di decuttering, ovvero eliminiamo le cose inutili o che non dovrebbero stare lì.

Altro errore da evitare è la disposizione casuale degli arredi. La scelta e il posizionamento dei mobili influenzerà fruizione e percezione di uno spazio. In questo caso la parola chiave è: funzionalità.

Spostiamoci in cucina. Anche qui: no al disordine. Invece di lasciare bottiglie, barattoli, oggetti della dispensa e altre cose sparse sul piano di lavoro o sul tavolo, meglio creare punti specifici per poterli conservare. Ad esempio un vassoio per raccogliere in un angolo la bottiglia dell’olio, il sale e le altre cose usate quotidianamente.

Altro errore da evitare è quello di non lasciare spazi vuoti. Lo spazio vuoto è necessario quando si tratta di creare armonia, che si realizza senza inutili ingombri visivi. L’arredo è innanzitutto un gioco di bilanciamenti tra pieni e vuoti.

Ad esempio, quando decorate una libreria o mensola, non riempite ogni centimetro con libri e accessori. Per ottenere un aspetto più ordinato e pulito, modificate la disposizione in modo da poter lasciare uno spazio aperto tra gli elementi o create dei gruppi.

Occhio inoltre alle palette. L’aggiunta di colore può essere un bel gioco di esperimenti, ma dobbiamo riconoscere che non tutti hanno la magica dote di abbinare bene le tonalità, anche in base allo spazio a disposizione.

In questo caso meglio seguire la “Regola dei colori”: 60/30/10″: 60% di colore principale neutro, 30% del colore secondario e 10% di tono più vivace per dare punti d’accento e profondità.

Per questa volta direi che è tutto. A questo punto vi aspetto in uno dei nostri showroom di Salerno, Avellino, Castel Volturno o Napoli per approfondire il discorso. Vi rinnovo il consueto invito: venite a trovarci, ricordandovi di prenotare un appuntamento così da garantirvi il supporto di un arredatore. Per questa volta è tutto.

Appuntamento al prossimo post.

condividi questo articolo

Ti potrebbero interessare...

Eventi
Prezioso Casa

Primavera Prezioso

È arrivata la Primavera Prezioso: la stagione delle novità e del risparmio! Nei punti vendita di Napoli, Castel Volturno, Avellino e Salerno del centro arredamenti

leggi di più »
Idee - Suggerimenti
Prezioso Casa

Bonus Mobili 2024

Cari lettori del blog di Prezioso Casa il post di oggi sarà particolarmente apprezzato da quelli che attendevano l’occasione giusta per poter finalmente dare il

leggi di più »

LEGGI ALTRE curiosità E CONSIGLI PREZIOSI!

Rimani aggiornato con le nostre novità e promozioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Aperti Giovedì 25 Aprile negli store di Salerno e Avellino!

Saremo chiusi il 6 Gennaio! Buone Feste 🤍🎆